CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO

  1. 1. DEFINIZIONI

1.1           Definizioni generali

-          "Condizioni Generali": indicano le presenti Condizioni Generali di Servizio e il suo Allegato (come in seguito definiti) che costituiscono complessivamente la disciplina dei rapporti tra MABNET - KRYTAWEB e coloro che intendono usufruire dei Servizi erogati sul Sito https://www.mabnet.it e https://www.krytaweb.com

-          "Fornitore": indica la società M.A.B. Art Decò – Michael Alexander Barnes, con sede legale in Monterosi (VT), Piazzale A. La Marmora, 13 P.IVA: 01871500565;

-          "Sito": indica la pagina web di cui all'indirizzo https://www.mabnet.it e https://www.krytaweb.com e le successive pagine raggiungibili tramite link e riconducibili a Mabnet e Krytaweb;

-          "Servizi": indicano i Servizi offerti da parte del Fornitore all'interno del Sito;

-          "Cliente": indica tutti coloro che intendono usufruire dei Servizi;

-          "Nuovo Fornitore": indica la società a cui il Fornitore dovesse cedere, in tutto o in parte, la titolarità del Sito e/o dei Servizi ivi erogati o che dovesse essere chiamata ad erogare i Servizi in sostituzione del Fornitore

-          "Schede": indicano tutte le Schede descrittive dei Servizi;

-          "Accordo di Servizio": indica il documento con cui il Cliente richiede l'attivazione del Servizio e accetta le Condizioni riportate nelle presenti Condizioni Generali e nei relativi Allegato

-          "Allegato": si intende la nomina a responsabile  (in seguito, Nomina a Responsabile - Allegato 1);

-          "Procedura di identificazione": la procedura con cui il Cliente si registra sul Sito comunicando i dati personali;

-          "Credenziali": si intendono il nome utente e la password, che saranno fornite al Cliente al termine della Procedura di identificazione;

-          "Fattura": è la Fattura che verrà rilasciata ogni volta che il Cliente avrà accettato e inviato l'Accordo di Servizio;

-          "Corrispettivi": si intendono le somme che i Clienti dovranno versare al Fornitore al fine di usufruire dei Servizi;

-          "Servizi Illimitati": si intendono i Servizi che vengono offerti da Fornitore senza soluzione di continuità;

1.2           Le definizioni al singolare varranno e dovranno intendersi anche nella forma plurale e viceversa.

  1. 2. OGGETTO

2.1           Le presenti Condizioni Generali disciplinano l'offerta, l'inoltro e l'accettazione di ordini d'acquisto di Servizi sul Sito e non regolano, invece, la fornitura di Servizi o la vendita di prodotti da parte di soggetti diversi dal Fornitore che siano presenti sul medesimo Sito tramite link, banner o altri collegamenti ipertestuali;

2.2           Prima di inoltrare ordini ed acquistare prodotti e Servizi diversi dai Servizi ed erogati da soggetti diversi dal Fornitore, suggeriamo di verificarne le condizioni di vendita o di Servizio.

  1. 3. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

3.1           Il Cliente è tenuto, prima di accettare l'Accordo di Servizio, a leggere attentamente e accettare le Condizioni Generali e il relativo Allegato;

3.2           Si invita il Cliente a scaricare, stampare e conservare una copia delle presenti Condizioni Generali e del relativo Allegato;

3.3           Per concludere l'Accordo di Servizio, il Cliente dovrà accettare in formato elettronico l'Accordo di Servizio. L'accettazione verrà memorizzata dal Fornitore;

3.4           Il Cliente potrà accedere al Sito ed usufruire dei Servizi ivi forniti ed all'acquisto di questi in lingua italiana.

  1. 4. DURATA

4.1           L'Accordo di Servizio avrà una durata annuale (12 mesi). All'approssimarsi dello scadere del termine annuale, il Cliente riceverà una comunicazione e-mail da parte del Fornitore che darà atto dell'imminente scadenza. Il Cliente potrà procedere con il rinnovo e dovrà versare i relativi importi per il rinnovo dei Servizi che il Cliente vorrà mantenere attivi. In caso di mancato ricevimento del pagamento dei Corrispettivi per il rinnovo entro la data di scadenza, il Fornitore, fatta salva la previsione di cui all'art. 19 che segue, sospenderà i Servizi attivi e avvierà l'iter di cancellazione dei Servizi (la cui durata è variabile da Registro a Registro). Qualora fosse previsto, da parte del Registro un costo una-tantum per il recupero del dominio scaduto, il Fornitore provvederà ad addebitare, tale costo, al Cliente;

4.2           In caso in cui la mancata comunicazione dell'imminente scadenza da parte del Fornitore, o la mancata ricezione della suddetta comunicazione da parte del Cliente, fossero dovuti a problemi di natura tecnica, ad esempio in ragione di un indirizzo email non più valido, il Cliente dichiara e accetta che il Fornitore non potrà essere ritenuto in nessun caso responsabile;

4.3           Il Cliente, al momento della conclusione del contratto (descritta al punto 3 che precede), potrà decidere che il rinnovo dei Servizi avvenga automaticamente;

4.4           Il Cliente dichiara e accetta che, novanta giorni prima della scadenza annuale, l'addebito dei costi relativi ai Servizi attivi avverrà automaticamente sulla carta di credito o account PayPal comunicato dal Cliente;

4.5           Il Cliente potrà, in ogni caso, recedere, in ogni momento, secondo le disposizioni e le modalità individuate all'interno dell'art.18:

4.6           Il Cliente dichiara e accetta che in caso di trasferimento del dominio ad un Nuovo Fornitore, il Cliente avrà la possibilità di usufruire dei Servizi attivati dal Fornitore fino alla naturale scadenza del Servizio e potrà in ogni caso effettuare il rinnovo. Gli eventuali Servizi opzionali, indipendentemente dalla data di richiesta o di effettiva attivazione e salvo diversamente indicato, avranno la medesima scadenza del Servizio principale a cui sono associati, fatta eccezione per il credito prepagato, pacchetti SMS e certificati SSL che hanno validità di 12 mesi dall'ultimo acquisto/ricarica.

  1. 5. OBBLIGHI DEL CLIENTE

5.1           Il Cliente che richieda il Servizio si obbliga, per sé ed i propri dipendenti e collaboratori a:

-          completare la Procedura di identificazione fornendo i propri dati personali in maniera corretta e veritiera e a modificare autonomamente mediante il pannello di controllo tempestivamente il Fornitore di qualsiasi variazione dei propri dati in precedenza forniti;

-          a mantenere la segretezza delle Credenziali e a custodirle con la dovuta cura e diligenza e a non cederle anche temporaneamente a Terzi;

-          rispettare e accettare le presenti Condizioni Generali e l'Allegato;

-          accettare l'Accordo di Servizio;

-          conservare una copia di tutti i documenti accettati per la conclusione del Contratto per un periodo di 10 anni e consegnarli al Fornitore qualora lo stesso ne faccia richiesta;

-          autonomamente dotarsi di tutti gli strumenti (hardware, software di base, connettività) indispensabili per usufruire del Servizio;

5.2           Il Cliente accetta e riconosce che gli atti da lui compiuti sul Sito dopo l'inserimento delle Credenziali saranno a lui attribuiti e avranno efficacia vincolante nei suoi confronti;

5.3           Anche in virtù dell'art. 11 che segue, il Cliente accetta che il Fornitore potrà eseguire registrazioni informatiche e/o telematiche che potranno essere opposte e dedotte avanti qualsiasi Autorità competente ad ogni fine probatorio e su cui le Parti potranno fondare idonea prova su circostanze oggetto di contestazione.

  1. 6. DIVIETI

6.1           Il Cliente si obbliga per sé e per i propri dipendenti e collaboratori a:

-          Non copiare, decompilare, dis-assemblare, effettuare "reverse engineering", manomettere o comunque modificare o alterare, riprodurre, distribuire o trasmettere in rete in via permanente o temporanea, totale o parziale, il Servizio e/o i software di titolarità del Fornitore o utilizzati dal Fornitore, i relativi codici sorgente, i manuali d'uso e le specifiche funzionali, le informazioni riservate e il knowhow ovvero singole parti di essi;

-          Non utilizzare - direttamente o per interposta persona - il Servizio, i software o i manuali d'uso e le specifiche funzionali, i relativi codici sorgente, le informazioni riservate, il knowhow, i marchi e i brevetti del Fornitore per finalità estranee alle presenti Condizioni Generali e/o in contrasto con l'attuazione ed esecuzione delle presenti Condizioni Generali o con la legge;

-          Non violare in alcun modo tutte le norme nazionali ed internazionali, anche regolamentari, applicabili.

-          Non divulgare o permettere a Terzi non autorizzati di usare le Credenziali di accesso al Servizio;

-          Non cedere a Terzi il presente contratto o i diritti dallo stesso derivanti, i Servizi e/o gli Accordi di Servizio, i software a terze parti o soggetti non autorizzati, neppure rivendendoli o noleggiandoli a Terzi salvo il preventivo consenso scritto da parte del Fornitore;

-          Non trasmettere per mezzo dei Servizi dati, informazioni, fatture, adempimenti, documenti inesatti, scorretti, irregolari, imprecisi, incompleti, mendaci o tardivi;

-          Non commettere atti contro la morale o l'ordine pubblico o che violano la segretezza della corrispondenza, l'immagine, il nome, la dignità, il decoro e la riservatezza del Fornitore e/o  di altre persone; non commettere o favorire o partecipare alla commissione di qualsiasi fattispecie di reato, ivi compresi i reati informatici o anche solo partecipare al tentativo di realizzazione dei medesimi; non impiegare i Servizi per diffondere virus, spamming o hacking o per qualsivoglia altro uso illecito;

-          Non compiere attraverso il proprio accesso ad internet atti di pirateria informatica;

-          Non utilizzare lo spazio disco messo a disposizione dal Fornitore per fini diversi da quelli strettamente legati all'hosting di siti web. E' fatto assoluto divieto ad esempio di utilizzare lo spazio disco messo a disposizione del Cliente per eseguire backup personali, creazione di repository e/o archivi di materiale video. Il materiale ritenuto "dubbio" ad insindacabile giudizio del Fornitore, verrà vagliato e, se necessario, rimosso dallo spazio assegnato al Cliente. Il Cliente si impegna inoltre a controllare che il materiale immesso nel proprio spazio internet sia privo di virus, worm, trojan o altro codice dannoso.

  1. 7. NATURA DEI SERVIZI, CORRISPETTIVI E PAGAMENTI

7.1           Tutti i Corrispettivi, se non espressamente specificato, sono da intendersi IVA esclusa. Il pagamento dei Corrispettivi per il Servizio richiesto dovrà essere effettuato a mezzo carta di credito oppure tramite bonifico bancario anticipato oppure secondo la diversa modalità indicata all'interno dell'Accordo di Servizio completando il modulo di pagamento indicato all'interno dell'Accordo di Servizio e nel corso della procedura di conclusione del contratto di cui al punto 3 che precede;

7.2           In caso di pagamenti a mezzo bonifico, il Cliente dichiara di essere consapevole che potrebbero verificarsi ritardi nell'attivazione dei Servizi e/o nel rinnovo degli stessi. Anche in virtù dell'art. 11 che segue, il Fornitore andrà esente da ogni e qualsivoglia conseguenza derivante dalla ritardata attivazione dei Servizi o dal ritardato  o mancato rinnovo degli stessi;

7.3           La procedura di pagamento a mezzo carta di credito è affidata a PayPal. Il Fornitore potrà acquisire i dati della carta di credito senza tuttavia entrarne in possesso. Il Cliente dichiara e accetta che il Fornitore possa memorizzare i dati della carta di credito per procedere con la funzione del rinnovo automatico e per facilitare futuri acquisti e/o upgrade;

7.4           A seguito del pagamento, il Fornitore provvederà ad inviare all'indirizzo di posta elettronica indicato al momento della Procedura di identificazione idonea Fattura di pagamento. Tali importi saranno assoggettati a IVA secondo la normativa vigente. Il Cliente prende atto che, in caso di rinnovo, verrà applicato il prezzo concordato. Tutti gli oneri fiscali derivanti dall'utilizzo dei Servizi da parte del Cliente saranno a carico esclusivo di quest'ultimo;

7.5           Fermo quanto previsto all'art. 18 che segue, in caso di ritardo nell'effettuazione dei pagamenti, il Fornitore avrà facoltà di recedere dall'Accordo di Servizio e sospendere la prestazione dei Servizi. Il Cliente, senza bisogno di costituzione in mora, sarà tenuto al pagamento di interessi moratori in misura pari al tasso legale degli interessi aumentato di 5 punti percentuali, fatto salvo il diritto del Fornitore al risarcimento dell'eventuale maggior danno. Il Fornitore si riserva la possibilità di inviare le fatture in formato elettronico all'indirizzo e-mail fornito al momento della registrazione (di cui al punto 3 che precede). Sarà, pertanto, esclusiva cura del Cliente segnalare al Fornitore ogni eventuale variazione dell'indirizzo e-mail comunicato;

7.6           Il Fornitore si riserva la facoltà di modificare il prezzo dell'abbonamento dandone comunicazione on-line. Tali variazioni avranno efficacia a partire dal rinnovo dell'abbonamento. In conseguenza di cambiamenti del regime fiscale, il Fornitore si riserva la facoltà di variare il prezzo anche in corso di contratto.

  1. 8. MODIFICHE DELLE CONDIZIONI GENERALI E DELLE SCHEDE DEI SERVIZI

8.1           Il Fornitore si riserva il diritto di modificare in ogni tempo le Condizioni Generali e le Schede dei Servizi offerti;

8.2           Il Cliente accetta e dichiara che tale comunicazione potrà avvenire anche tramite il Sito del Fornitore;

8.3           Nel caso di modifiche che determinino una sensibile riduzione dei Servizi prestati, il Cliente avrà facoltà di recedere dagli Accordi di Servizi stipulati in relazione ai Servizi che hanno subito una riduzione sostanziale inviando al Fornitore la relativa comunicazione entro il termine di 30 giorni dalla data in cui è avvenuta la comunicazione dell'avvenuta riduzione da parte del Fornitore. Trascorso inutilmente tale termine, le modifiche si riterranno accettate dal Cliente e pienamente vincolanti nei suoi confronti. Le variazioni potranno essere integrative, atte a migliorare il funzionamento dei Servizi, o limitative, per restringere alcune funzionalità. Tutte le variazioni potranno essere applicate o meno sui vecchi account. Non tutte le nuove modifiche, dunque, potranno essere applicate ai vecchi server. Qualora il Cliente desideri beneficiare delle nuove tecnologie introdotte successivamente all'attivazione di un Servizio, potrà richiedere l'upgrade dello stesso.

  1. 9. RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE

9.1        Fermo l'art. 6 che precede, il Cliente si impegna a:

-          utilizzare i Servizi con la migliore diligenza, rispettando le regole di utilizzo indicate in modo tale da non compromettere, per i Servizi offerti dal Fornitore in condivisione, la stabilità, la sicurezza e la qualità dei Servizi stessi anche con riguardo all'uso dei medesimi Servizi da parte di altri Clienti;

-          rispettare le regole di Netiquette. In particolare il Cliente si impegna a non immettere, e a non fare immettere da parte di Terzi, contenuti violativi della privacy, dei diritti d'autore e dei diritti di proprietà intellettuale, o contenuti pornografici, blasfemi o offensivi, o che possano in qualsivoglia modo ledere o mettere in pericolo l'immagine di soggetti Terzi o del Fornitore;

-          garantire che non effettuerà spamming, ovvero non invierà, via e-mail, comunicazioni non autorizzate, non richieste e/o non sollecitate dai destinatari. Il Fornitore ricorda che tale pratica è vietata oltre che dalle regole di Netiquette anche dalla normativa privacy applicabile;

-          manlevare, anche ai sensi dell'art. 11 che segue, e, comunque, a tenere indenne il Fornitore, da qualsiasi azione, istanza, pretesa, costo o spesa, incluse le ragionevoli spese legali, che il Fornitore dovrà fronteggiare a causa del mancato rispetto da parte del Cliente delle obbligazioni assunte e delle garanzie prestate con l'accettazione delle presenti Condizioni Generali e comunque connesse all'utilizzo dei Servizi da parte del Cliente;

9.2        Nel caso in cui la previsione di cui al punto 9.1 che precede dovesse essere disattesa, il Fornitore si riserva il diritto di interrompere la fornitura del Servizio con preavviso da comunicarsi anche via e-mail nelle 48 ore precedenti alla sospensione, qualora vi siano comprovate ragioni che indichino che l'utilizzo del Cliente possa compromettere la stabilità, sicurezza e qualità dei Servizi offerti in condivisione;

9.3        Nel caso in cui la previsione di cui al punto 9.1 che precede dovesse essere disattesa in relazione ai Servizi Illimitati, il Fornitore si riserva il diritto di interrompere e/o limitare l'uso dei Servizi in caso di abusi che possano pregiudicare la stabilità e/o le performance dei sistemi;

9.4        Il Cliente, anche ai sensi dell'art. 11 che segue, riconosce di essere il solo ed esclusivo responsabile per le attività svolte attraverso il Servizio o a lui direttamente o indirettamente riferibili, e ciò anche nel caso in cui il Cliente abbia sottoscritto un Servizio per conto di Terzi ed in particolare di essere responsabile dei contenuti e delle comunicazioni inserite, pubblicate, diffuse e trasmesse all'interno o tramite i Servizi. Pertanto il Fornitore non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile per illeciti penali, civili ed amministrativi commessi dal Cliente per mezzo del Servizio.

  1. 10. RESPONSABILITÀ DEL FORNITORE

10.1        Il Fornitore è il solo e unico responsabile nei confronti del Cliente per l'adempimento degli obblighi contrattuali a suo carico e in particolare garantisce unicamente che i Servizi funzioneranno in osservanza a quanto stabilito dalle presenti Condizioni Generali e dal relativo Allegato non fornendo alcuna diversa ed ulteriore garanzia e non assumendo quindi alcuna responsabilità al di fuori di quanto in essi espressamente stabilito;

10.2        Il Fornitore si impegna ad utilizzare la migliore tecnologia di cui è a conoscenza e le migliori risorse a sua disposizione per fornire i Servizi;

10.3        I Servizi, salvo diversamente indicato, non sono frazionabili;

10.4        Il Fornitore procederà alla registrazione dei nomi a dominio rispettando rigorosamente l'ordine cronologico delle richieste pervenute, purché assistite da una valida attestazione di pagamento. Resta comunque intesto che il Fornitore assume obbligazione di mezzi e non di risultato, pertanto il buon esito della richiesta è subordinato alla sua accettazione da parte delle competenti Registration Authorities; i nomi a dominio che ad un controllo risultano liberi potrebbero in realtà non esserlo in quanto già in fase di registrazione ma non ancora inseriti nei database whois; il Fornitore non sarà responsabile e non potrà in nessun caso farsi carico della risoluzione di controversie che nascano relativamente alla assegnazione di un nome a dominio, cosi come di ogni modifica apportata dalle Authorities alle procedure di registrazione o alle relative regole di naming. Affinché la procedura di registrazione o il trasferimento del dominio abbia buon fine, il Cliente dovrà fornire dati corretti e veritieri e gli eventuali documenti necessari;

10.5        Il Fornitore, anche ai sensi dell'art. 11 che segue, considererà il Cliente responsabile anche qualora l'attività illegale di spam venga da lui effettuata attraverso indirizzi di posta diversi da quello acquistato dal Fornitore e coinvolga anche indirettamente un Servizio del Fornitore o direttamente la struttura tecnica del Fornitore (ad esempio: promozione non autorizzata di Sito internet in hosting presso il Fornitore);

10.6        Il Fornitore si riserva il diritto di sospendere immediatamente il Servizio qualora, a suo insindacabile giudizio o attraverso segnalazione di Terzi, ritenga che il Cliente compia attività illecite contrarie agli obblighi previsti nelle presenti Condizioni Generali. In tal caso, il Cliente, a seguito di segnalazione anche via e-mail da parte del Fornitore, dovrà provvedere immediatamente ad eliminare le cause della contestazione o a fornire idonea documentazione provante il pieno rispetto della normativa vigente della attività da lui svolta. In caso di mancato immediato riscontro, il Fornitore avrà il diritto di risolvere immediatamente il contratto fermo restando il diritto al pagamento integrale del Corrispettivo dovuto per aver usufruito del Servizio ed il diritto del Fornitore ad agire per l'integrale risarcimento dei danni eventualmente subiti ex art. 1456 c.c.;

10.7        Il Fornitore, non sarà responsabile per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura ed entità, oneri, spese, che dovessero verificarsi ai danni del Cliente, e/o del Terzo:

-          in conseguenza dell'inadempimento da parte del Cliente, anche per conto del Terzo, degli obblighi contrattuali e dei divieti;

-          nonché, in particolare, in conseguenza dell'incompletezza, non veridicità, inesattezza non correttezza, mendacità dei dati trasmessi dal Cliente, anche per conto del Terzo, ai fini dell'utilizzo del Servizio;

-          nonché per l'uso del Servizio da parte del Cliente, anche per conto del Terzo, non conforme a quanto prescritto nelle Condizioni Generali;

-          nonché causati da manomissioni o interventi sul Servizio o sulle apparecchiature effettuati dal Cliente e/o da parte di Terzi non autorizzati dal Fornitore.

  1. 11. MANLEVE

11.1        Il Cliente conviene e accetta che il Fornitore non potrà essere, in nessun caso, ritenuto responsabile:

-          dei ritardi o malfunzionamenti nella prestazione dei Servizi dipendenti da eventi fuori dal ragionevole controllo del Fornitore quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: (i) eventi di caso fortuito o forza maggiore; (ii) eventi dipendenti da fatto di Terzi quali l'interruzione o il malfunzionamento dei Servizi degli operatori di telecomunicazioni e/o delle linee elettriche ovvero atti od omissioni delle competenti Registration Authority; (iii) malfunzionamento dei terminali o degli altri sistemi di comunicazione utilizzati dal Cliente. In caso di interruzione del Servizio, il Fornitore si impegna a ripristinare il Servizio nel minor tempo possibile;

-          per attività di trasferimento dei contenuti da altro Fornitore, ad esempio in ipotesi di sincronizzazione delle mailbox o migrazione del Sito, il Cliente si impegna a verificare l'esito dell'operazione;

-          per atti od omissioni compiuti dal Cliente e in contrasto con le obbligazioni da questi assunte ai sensi delle presenti Condizioni Generali, così come non potrà essere ritenuto responsabile per malfunzionamenti dovuti a vizi dei mezzi indispensabili all'accesso, ad un uso improprio degli stessi e/o delle modalità di accesso al Servizio da parte del Cliente o di Terzi;

-          nei confronti del Cliente o di Terzi per perdita di profitto, mancato guadagno, né per qualsiasi altra forma di lucro cessante o danno indiretto e consequenziale connesso all'esecuzione delle presenti Condizioni Generali;

-          per l'eventuale perdita anche totale dei dati del Cliente in caso di guasti o malfunzionamenti;

-          per eventuali accessi non autorizzati e/o cancellazioni dei dati;

-          per la violazione da parte del Cliente o del Reseller delle leggi applicabili (es. normativa privacy, diritto d'autore e diritto industriale);

-          per l'eventuale uso improprio dell'opzione SMS gateway. Il Cliente sarà pienamente responsabile del trattamento dei dati personali inseriti nella rubrica SMS e dell'invio degli SMS. In caso di mancata registrazione o rinnovo del nome a dominio per cause da imputare al Fornitore, lo stesso si impegna a versare al Cliente una penale pari al doppio del canone versato per la registrazione o rinnovo stesso. Il Cliente accetta in tal modo di rinunciare a qualsiasi ulteriore pretesa e/o richiesta di risarcimento danni;

11.2        Il Cliente conviene che il backup dei dati e della posta elettronica è totalmente a sua cura;

11.3        Il Cliente è informato che i Servizi potranno essere sospesi, cancellati o trasferiti su richiesta delle Autorità cui i Servizi sono soggetti.

  1. 12. COMUNICAZIONI TRA LE PARTI

12.1        Salvo ove espressamente previsto in senso difforme, il Fornitore ed il Cliente convengono e concordano l'utilizzo della posta elettronica e della posta elettronica certificata per l'effettuazione delle comunicazioni richieste o da effettuarsi ai sensi delle presenti Condizioni Generali;

12.2        Per comunicazioni a mezzo raccomandata A.R., l'indirizzo da utilizzare è il seguente: M.A.B. Art Decò – Michael Alexander Barnes, Piazzale A. la Marmora, 13 01030, Monterosi (VT), p.e.c. 3Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

  1. 13. DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE E/O INDUSTRIALE

13.1        Tutti i diritti di proprietà Intellettuale, diritti d'autore e diritti di sfruttamento economico riferibili al Fornitore e/o ai Servizi ivi erogati, quali, a titolo esemplificativo, marchi, segni distintivi, disegni e modelli, invenzioni, modelli di utilità, immagini, programmi per elaboratore (inclusi software, codici sorgenti e codici oggetto, documentazione e programmi scritti, studi, etc.), informazioni riservate e know-how e a quant'altro sia stato realizzato, sviluppato, implementato sul Sito e/o all'interno dei Servizi e/o in funzione distintiva del Sito e/o dei Servizi saranno da intendersi di di esclusiva titolarità del Fornitore;

13.2        Il Cliente non potrà utilizzare, in alcun modo e in nessun tempo, anche successivamente alla conclusione di qualsivoglia contratto con il Fornitore, i diritti di proprietà intellettuale di cui al punto 13.1 che precede;

13.3        Il consenso del Fornitore all'uso, da parte del Cliente, del Sito e/o dei Servizi ivi erogati non potrà essere inteso dal Cliente, in nessun caso, quale licenza d'uso dei diritti di proprietà intellettuale individuati al punto 13.1 che precede.

  1. 14. RISERVATEZZA

14.1        Il Cliente si impegna in particolare, a mantenere la più assoluta riservatezza in merito alla documentazione tecnica e ogni informazione inviata dal Fornitore al Cliente e pertanto, a non divulgare, copiare o cedere a Terzi detta documentazione e ad adottare tutte le misure idonee per una adeguata protezione delle informazioni. Tali informazioni - che includono a titolo esemplificativo e non esaustivo le informazioni aziendali, il know how, le esperienze tecniche riferite al Servizio e al Fornitore nonché eventuali software, manuali d'uso, esperienze industriali e commerciali di cui il Cliente dovesse entrare in possesso - sono da intendersi quali informazioni segrete e riservate ex artt. 98 e 99 d.lgs. 10 febbraio 2005 n. 30 e sono protette anche dal d.lgs. 196/2003 o dalla legge privacy al tempo applicabile;

14.2        Le presenti Condizioni Generali non conferiscono al Cliente diritti diversi e/o ulteriori rispetto a quelli espressamente in esso previsti.

  1. 15. ARCHIVIAZIONE E MODALITA' DI ACCESSO

15.1        Le presenti Condizioni Generali saranno disponibili all'interno del Sito e saranno sempre consultabili dal Cliente.

  1. 16. NORMATIVA PRIVACY

16.1        Il Cliente prende atto dell'esistenza del registro elettronico LOG, ed accetta che esso venga generato e conservato a cura del Fornitore. I dati personali forniti dal Cliente sono trattati ai sensi della Normativa Nazionale applicabile e del Regolamento Privacy Europeo n. 679/2016, come da Informativa e Nomina unita. Il Fornitore, Titolare del trattamento dei dati identificativi (es. nome, cognome, denominazione, codice fiscale, indirizzo etc) forniti dal Cliente, mediante la compilazione dell'Accordo di Servizio informa che i predetti dati saranno trattati, con strumenti cartacei, informatici e telematici, per la finalità di Servizio consistenti nella conclusione, gestione ed esecuzione dei Servizi, nonché nell'adempimento degli obblighi di legge e nell'esercizio in sede giudiziaria di diritti del Fornitore. L'email che è stata fornita con l'Accordo di Servizio verrà usata dal Fornitore per finalità di Marketing consistenti nell'invio di comunicazioni commerciali relative a Servizi e prodotti del Titolare analoghi a quelli già usufruiti, salvo dissenso del Cliente. Il conferimento dei dati è obbligatorio per le finalità di Servizio ed un rifiuto di conferirli comporterà l'impossibilità di concludere l'Accordo di Servizio e di adempiere alle ulteriori finalità di Servizio. Il conferimento è facoltativo per le finalità di Marketing. Si può quindi decidere di revocare successivamente la possibilità di trattare dati già forniti: in tal caso, non si potrà ricevere comunicazioni commerciali del Titolare. In ogni caso, si continuerà ad avere diritto all'Accordo di Servizio e alle ulteriori finalità di Servizio sopra descritte. I dati potranno essere resi accessibili a dipendenti e collaboratori del Titolare quali incaricati del trattamento; nonché a società dello stesso Gruppo societario del Titolare o terze a cui il Titolare affidi in outsourcing alcune attività (es. società che forniscono consulenza ed assistenza tecnica e di manutenzione del Servizio e/o del Fornitore) quali responsabili o sub-responsabili del trattamento. I dati non sono comunicati a Terzi e non sono trasferiti extra UE. Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto per le finalità di Servizio e per non oltre 2 anni per le finalità Marketing. Il Cliente ha i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR. Potrà esercitare in qualunque momento i diritti anzidetti ai riferimenti indicati sul Sito e precisamente inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

16.2        Il Fornitore, durante tutto il periodo di validità dell'Accordo di Servizio, opererà quale Responsabile del trattamento dei dati di cui il Cliente è titolare del trattamento, ossia di tutte le informazioni che il Cliente raccoglie, usa e trasmette avvalendosi del Servizio.

  1. 17. RISOLUZIONE

17.1        Il mancato adempimento da parte del Fornitore e del Cliente, anche per conto di Terzi ad una sola delle previsioni contenute nelle clausole di cui all'art. 5 (Obblighi del Cliente); 6 (Divieti); 7 (Natura dei Servizi, Corrispettivi e pagamenti); art. 9 (Responsabilità del Cliente); 10 (Responsabilità del Fornitore); 11 (Manleve); 13 (Diritti di proprietà intellettuale e/o industriale);17 (Risoluzione); nonché a quanto stabilito nella Accordo di Servizio costituisce inadempimento essenziale ai sensi dell'art. 1455 c.c. e dà facoltà alla parte non inadempiente di risolvere il presente Contratto. La risoluzione opererà di diritto ex art.1456 c.c. al semplice ricevimento dell'altra parte di una comunicazione, a mezzo posta elettronica certificata, contenente la contestazione dell'inadempimento e la dichiarazione con cui la parte recedente manifesta l'intenzione di avvalersi della risoluzione stessa;

17.2        Il Fornitore, in caso di inadempimento del Cliente ad una delle obbligazioni previste nell'art. 18.1 che precede, si riserva la facoltà, prima di procedere alla risoluzione delle Presenti Condizioni Generali di sospendere l'erogazione del Servizio. In tale ipotesi, il Fornitore provvederà a comunicare al Cliente la volontà di avvalersi della citata facoltà di sospensione ed il termine entro il quale il Cliente dovrà provvedere a ripristinare la situazione di normalità contrattuale. Il Cliente, rimane in ogni caso obbligato a versare il Corrispettivo concordato anche in caso di sospensione del Servizio;

  1. 18. CLAUSOLA PENALE

18.1        Nei casi di risoluzione di cui all'articolo che precede causati dall'inadempimento alle obbligazioni contrattuali del Fornitore, fatto salvo quanto previsto nei precedenti articoli, il Cliente avrà diritto, a titolo di risarcimento di tutti i danni di qualsiasi natura ed entità da esso subiti, anche per conto dei Terzi, al pagamento di una penale pari al 100% dell'ultima annualità per i Servizi annuali, ad esempio hosting condiviso. E' escluso il risarcimento di ogni danno ulteriore. Resta salva l'applicazione dell'art. 1229 c.c. in caso di dolo o colpa grave del Fornitore.

  1. 19. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

19.1        Il presente Contratto è regolato dalle leggi della Repubblica Italiana. Il Cliente avente residenza abituale in un altro paese estero potrà beneficiare delle eventuali norme nazionali inderogabili a lui più favorevoli.

19.2        Per qualsiasi controversia inerente il o derivante dalle presenti Condizioni Generali o dalla sua esecuzione e/o interpretazione sarà esclusivamente competente il Tribunale di Viterbo salvo per i soggetti definiti, ai sensi del Codice del Consumo, come consumatori che potranno agire presso il foro del loro rispettivo domicilio. Per quanto non previsto dal presente contratto il Fornitore e il Cliente faranno esplicito riferimento alle norme di legge ed, in mancanza di esse, agli usi e consuetudini.

Clausole vessatorie delle Condizioni Generali di Servizio: Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 cod. civ., dichiaro di avere letto attentamente e di approvare specificamente le seguenti clausole delle Condizioni Generali di Servizio: (3) CONCLUSIONE DEL CONTRATTO, (4) DURATA, (5) OBBLIGHI DEL CLIENTE, (6) DIVIETI, (7) NATURA DEI SERVIZI, CORRISPETTIVI E PAGAMENTI, (8) MODIFICHE DELLE CONDIZIONI GENERALI E DELLE SCHEDE DEI SERVIZI, (9) RESPONSABILITA' DEL CLIENTE, (10) RESPONSABILITA' DEL FORNITORE, (11) MANLEVE, (17) RISOLUZIONE, (18) CLAUSOLA PENALE, (19) LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

 

ALLEGATO 1

NOMINA  RESPONSABILE  DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

M.A.B. Art Decò – Michael Alexander Barnes con sede legale in Piazzale A. la Marmora 13, 01030, CF BRN MHL 63 S 08 Z 112 B e P.IVA 08724920585 in qualità di Responsabile del trattamento dei dati personali (in seguito, “M.A.B. Art Decò” o “Responsabile”)

E

il Cliente registrato, in qualità di Titolare del trattamento (di seguito “Titolare”) dei dati personali effettuato tramite il proprio sito web

PREMESSO CHE

  1. A. Nell’ambito dei Servizi citati, il Responsabile potrà svolgere le operazioni di trattamento dei dati personali identificati all’Allegato A (i “Dati Personali”) meglio specificate all’Allegato B (di seguito, “Operazioni di Trattamento”).
  2. B. Ferma restando la descrizione dettagliata e puntuale dei Servizi di cui al Contratto, a cui si rimanda, la fornitura dei Servizi implica l’esternalizzazione al Responsabile di Servizi che potrebbero avere rilevanza ai fini della tutela dei dati personali.
  3. C. Le fattispecie di cui sopra integrano, infatti, fattispecie rilevanti ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (di seguito, “GDPR”) e della normativa, anche nazionale, in tema di protezione dei dati personali per tempo applicabile (in seguito, “Normativa Privacy”) e, pertanto, si rende necessario disciplinare il rapporto intercorrente fra le parti prevedendo gli specifichi compiti e le istruzioni nei confronti del soggetto incaricato;
  4. D. Con il presente accordo, il Titolare, come sopra individuato e legalmente rappresentato dal sottoscrittore in calce, ai sensi dell’art. 28 GDPR e della Normativa Privacy e in considerazione della sua esperienza, capacità ed affidabilità intende nominare M.A.B. Art Decò quale responsabile del trattamento dei Dati a cui ha accesso nello svolgimento dei Servizi e disciplinare gli specifici obblighi a suo carico (in seguito, “Nomina”).

Tutto ciò premesso, le Parti convengono e stipulano quanto segue.

  1. 1. PREMESSE E ALLEGATI

 

1.1           Le premesse e gli allegati costituiscono parte integrante e sostanziale della presente Nomina.

  1. 2. Obblighi del Responsabile

 

2.1           Fatti salvi gli altri obblighi previsti dalle disposizioni di legge e regolamentari applicabili, il Responsabile è obbligato a:

2.1.1       effettuare le sole operazioni di trattamento dei Dati Personali elencate all’Allegato B eventualmente necessarie alla fornitura dei Servizi, anche per mezzo di propri incaricati del trattamento (es. addetti helpdesk, sistemisti, programmatori) e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema e/o Sub-Responsabili ove autorizzati dal Titolare, tutti nominati per iscritto. Le operazioni di trattamento dei Dati Personali eventualmente necessarie alla fornitura dei Servizi vanno effettuate nel rispetto delle prescrizioni dettate dalla Normativa Privacy ed attenendosi alle istruzioni generali contenute nella presente Nomina e a quelle eventualmente comunicate dal Titolare, con esplicito divieto di utilizzare i Dati Personali per scopi e finalità differenti da quelli sopra indicati;

2.1.2      provvedere, nei limiti dei Servizi, all’accesso, aggiornamento, modifica, rettifica e cancellazione dei Dati Personali qualora ciò sia necessario in relazione alle finalità del trattamento e richiesto dal Titolare;

2.1.3       curare la conservazione dei Dati Personali in conformità a quanto previsto dall’art. 5 GDPR e, in generale, nel rispetto dei tempi e delle modalità imposte dalla Normativa Privacy vigente;

2.1.4       rispettare le modalità e i tempi di conservazione dei Dati Personali adottati dal Titolare in relazione alle finalità di trattamento per cui sono stati raccolti e provvedere alla loro cancellazione allo scadere del periodo massimo di conservazione stabilito dal Titolare;

  1. 3. Nomina di personale incaricato al trattamento

 

3.1           Il Responsabile si impegna ad individuare e nominare per iscritto gli incaricati del trattamento – e/o i responsabili interni o esterni del trattamento e/o gli amministratori di sistema – impartendo agli stessi le istruzioni riguardo il rispetto delle misure di sicurezza adottate e consentendo l’accesso dei medesimi ai soli Dati Personali la cui conoscenza sia strettamente necessaria per adempiere alle mansioni loro assegnate inerenti ai Servizi.

3.2           Il Responsabile si impegna, altresì, ad individuare – o incaricare i propri responsabili del trattamento di individuare – gli amministratori di sistema, ove necessario, e a nominarli per iscritto adempiendo a tutti i requisiti previsti dal Provvedimento del Garante Privacy del 27 novembre 2008.

3.3           Il Responsabile deve periodicamente e, comunque, almeno annualmente verificare la sussistenza delle condizioni per la conservazione dei profili di autorizzazione degli incaricati e/o responsabili del trattamento e/o amministratori di sistema nominati.

3.4           Il Responsabile ha l’obbligo di vigilare che gli incaricati trattino i Dati Personali nel rispetto del GDPR e, in generale, della Normativa Privacy, e in particolare: (i) che effettuino il trattamento in modo lecito e corretto, esclusivamente ai fini della prestazione  dei Servizi; (ii) che trattino i Dati Personali unicamente per finalità inerenti i compiti loro assegnati; (iii) che non comunichino o diffondano i Dati Personali senza la preventiva autorizzazione del Titolare; (iv) che verifichino, in caso di interruzione anche temporanea del lavoro, che i Dati Personali trattati non siano accessibili a terzi non autorizzati; (v) che custodiscano e mantengano strettamente riservate le credenziali di autenticazione; (vi) che rispettino le misure di sicurezza adottate dal Responsabile;

  1. 4. Adozione di misure di sicurezza

 

4.1           Il Responsabile si obbliga ad individuare e adottare – o incaricare i propri responsabili del trattamento di adottare e curare – le misure di sicurezza adeguate previste dagli art. 32 GDPR e dalla Normativa Privacy applicabile, nonché ad assistere il Titolare nel garantire il rispetto, nei limiti dei Servizi, degli obblighi di cui agli artt. 32-36, per ridurre al minimo i rischi di distruzione, di perdita, anche accidentale, di accesso non autorizzato, di trattamento non consentito o non conforme alle finalità del trattamento stesso dei Dati Personali, e in particolare:

4.1.1      adottare un sistema di autenticazione informatica con credenziali di almeno 8 caratteri, permettendo l’accesso solo agli incaricati e/o ai responsabili interni e/o ai sub-responsabili esterni del trattamento e/o agli amministratori di sistema all’uopo muniti di credenziali di autenticazione;

4.1.2      adottare procedure di gestione delle credenziali di autenticazione, nonché di disattivazione delle stesse se non utilizzate da almeno 6 mesi o in caso di perdita della qualità che consente l’accesso ai Dati Personali;

4.1.3      impartire istruzioni per regolare le modalità per assicurare la disponibilità dei Dati Personali in caso di prolungata assenza o impedimento di un incaricato che renda indispensabile e indifferibile intervenire per necessità di operatività e sicurezza;  

4.1.4      utilizzare un sistema di autorizzazione per gli incaricati, i responsabili interni e gli amministratori di sistema e aggiornare periodicamente l’ambito del trattamento consentito a detti soggetti;

4.1.5      redigere e aggiornare la lista degli incaricati, dei responsabili interni e degli amministratori di sistema;

4.1.6      proteggere gli strumenti elettronici e i Dati Personali rispetto a trattamenti illeciti e ad accessi non consentiti, adottando antivirus e software volti a prevenire la vulnerabilità di strumenti elettronici, da aggiornare con cadenza almeno semestrale;

4.1.7      adottare procedure per la custodia di copie di sicurezza, il ripristino della disponibilità dei Dati Personali e dei sistemi, che prevedano il salvataggio dei Dati Personali con frequenza almeno settimanale;

4.1.8      dare istruzione ai propri incaricati, responsabili interni, sub-responsabili esterni e amministratori di sistema di mantenere come confidenziale ogni Dato Personale portato a loro conoscenza nel corso dei Servizi, allo stesso modo dei relativi trattamenti, evitando che le credenziali restino incustodite o il terminale accessibile durante una sessione di trattamenti;

4.1.9      adottare le misure volte ad assicurare la riservatezza, l’integrità, la disponibilità e la resilienza dei sistemi, nonché la disponibilità e l’accesso dei Dati Personali in caso di incidente fisico o tecnico;

4.1.10   adottare misure di cifratura e pseudoanonimizzazione e procedure per testare, verificare e valutare l’efficacia delle misure adottate;

4.1.11   impostare i propri sistemi secondo i principi di privacy by design e by default e includere l’Analisi sull’Impatto della Protezione dei dati e il risk assessment nelle proprie procedure privacy;

4.1.12   formare adeguatamente dipendenti e collaboratori;

4.1.13   redigere e implementare appropriate policy, processi e strumenti per assicurare e incrementare la compliance con il GDPR.

  1. 5. Obbligo di notifica di una violazione dei dati personali (cd. Data Breach)

 

5.1           Il Responsabile ha l’obbligo di notificare al Titolare qualsiasi violazione delle misure di sicurezza adottate per la protezione dei dati e delle informazioni che comporti anche accidentalmente o in modo illecito la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai Dati Personali e alle informazioni trasmesse, memorizzate o comunque trattate, entro 72 ore dall’accadimento o nel caso dalla scoperta dell’evento.

5.2           La notifica di Data Breach al Titolare dovrà contenere informazioni circa le caratteristiche, entità e modalità dell’evento, nonché l’indicazione delle misure adottate ed adottabili per prevenirne gli effetti pregiudizievoli.

  1. 6. Tenuta del Registro dei Trattamenti

 

6.1           Il Responsabile deve provvedere – se tenuto in tal senso – alla redazione e all’aggiornamento del Registro dei Trattamenti ai sensi dell’art. 30 del GDPR, allo scopo di disporre di un quadro aggiornato dei trattamenti in essere all'interno della sua organizzazione svolti per conto del Titolare.

6.2           Il Registro deve avere forma scritta, anche elettronica, e deve essere esibito su richiesta al Titolare.

  1. 7. Adozione Privacy Impact Assessment (PIA)

7.1           Solo ove necessario, in caso di trattamenti di cui all’art. 35 del GDPR, il Responsabile deve effettuare apposita valutazione dell’impatto di detti trattamenti sulle libertà e i diritti degli interessati, tenendo conto dei rischi noti o evidenziabili e delle misure tecniche e organizzative (anche di sicurezza) da adottare per mitigare tali rischi.

7.2           Se necessario, all’esito di tale valutazione di impatto, il Responsabile deve provvedere a consultare il Garante Privacy ai sensi dell’art. 36 del GDPR.

  1. 8. Nomina Data Protection Officer (DPO)

 

8.1           Ove necessario ai sensi dell’art. 37 del GDPR, il Responsabile deve provvedere all’individuazione e alla contestuale nomina del Responsabile della Protezione dei Dati.

  1. 9. Designazione di Sub-Responsabili del trattamento

 

9.1           Il Titolare conferisce al Responsabile autorizzazione generale e mandato con rappresentanza ex art. 1704 c.c. ad avvalersi di soggetti esterni per l’espletamento dei Servizi quali Sub-Responsabili esterni del trattamento.

9.2           Il Responsabile deve pertanto: (i) selezionare detti soggetti tra coloro che abbiano la necessaria competenza ed esperienza tecnica, (ii) stipulare in nome e per conto del Titolare una nomina a responsabile esterno dei suddetti soggetti esterni che imponga agli stessi il rispetto dei medesimi obblighi cui è vincolato il Responsabile; (iv) tenere un elenco aggiornato delle nomine e dei relativi contratti, informare previamente il Titolare di eventuali modifiche previste riguardanti l'aggiunta o la sostituzione di altri responsabili del trattamento; (v) dare al titolare del trattamento l'opportunità di opporsi a tali modifiche.

9.3           Qualora gli eventuali sub-responsabili esterni del trattamento siano situati in un paese extra-UE, il Responsabile si impegna ad assicurare un livello di protezione dei Dati Personali adeguato, stipulando con i sub-responsabili esterni le Standard Contractual Clauses (SCC) adottate dalla Commissione Europea.

  1. 10. Esercizio dei diritti dell’interessato

10.1        Il Responsabile assicura, sin d’ora, il rispetto delle prescrizioni del Garante Privacy competente, anche tramite l’adozione di specifiche misure tecniche richieste dal Titolare e/o concordate con il Titolare, informando tempestivamente il Titolare di eventuali richieste ricevute dagli interessati inerente l’esercizio dei diritti previsti dagli art. 15-21 GDPR, dalla Normativa Privacy e/o formulate dal Garante Privacy o da qualsiasi altra Autorità Giudiziaria e/o pubblica, nonché di ogni questione rilevante in materia di trattamento dei Dati Personali che dovesse sorgere durante l’espletamento dei Servizi.

10.2        Il Responsabile si impegna, nei limiti dei Servizi, a collaborare con il Titolare nel rispondere alle richieste di esercizio dei diritti da parte degli interessati, ivi compresa l’implementazione (anche in accordo col Titolare) di strumenti e/o tecnologie idonei a garantire il riscontro, entro i termini e con le modalità previste dalla normativa Privacy, alle eventuali richieste di portabilità avanzate dagli interessati nei confronti di ciascuna Parte, nonché la notifica all’altra Parte in caso di rettifica o cancellazione dei Dati Personali o limitazione del trattamento eventualmente richiesti dagli interessati.

  1. 11. Richieste dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali

 

11.1        Il Responsabile si impegna a collaborare con il Titolare nel rispondere alle richieste del Garante per la Protezione dei Dati Personali e di ogni altra autorità competente in materia in caso di effettuazione di controlli ed accertamenti da parte dell'Autorità.

11.2        Le Parti si impegnano a prestarsi reciprocamente piena e sollecita cooperazione al fine di rispondere tempestivamente ed in modo esauriente a eventuali richieste di informazioni e documenti del Garante per la protezione dei dati personali.

  1. 12. Potere di controllo e diritto di audit del Titolare

12.1        Il Titolare vigilerà periodicamente sulla puntuale osservanza delle istruzioni qui impartite al Responsabile e verificherà il perdurare dei requisiti di esperienza, capacità ed affidabilità che hanno influito sulla designazione del Responsabile.

12.2        Il Responsabile deve consentire al Titolare l’esercizio del potere di controllo: in tal contesto, il Responsabile metterà a disposizione del Titolare tutte le informazioni necessarie per dimostrare il rispetto degli obblighi di cui al presente atto di nomina, nonché consentirà al Titolare di procedere alle periodiche verifiche - anche tramite Audit fisici/tecnici, questionari, reportistica, etc. – in merito all’adempimento della presente Nomina.

  1. 13. Cessazione del trattamento

13.1        Il Responsabile si impegna, sin d’ora, ad interrompere, in caso di revoca o cessazione per qualsiasi ragione del presente atto di nomina, ogni Operazione di trattamento dei Dati Personali.

13.2        In caso di cessazione del trattamento, il Responsabile, su istruzione del Titolare, deve provvedere alla restituzione dei Dati Personali al Titolare e/o alla definitiva cancellazione degli stessi entro 90 giorni dalla richiesta del Titolare o, in ogni caso, dalla revoca del presente atto di nomina.

  1. 14. Durata

14.1        La Nomina decorre dalla sottoscrizione della presente e resterà valida sino a revoca o comunque fino al venir meno per qualsiasi ragione del Contratto o sino alla cessazione dei Servizi e/o delle Operazioni di trattamento dei Dati Personali di cui sopra.

 

  1. 15. Manleva

 

15.1        Il Responsabile si obbliga a manlevare e a tenere indenne il Titolare da qualsivoglia danno, pregiudizio, spesa, derivante violazione a titolo di dolo e/o colpa grave degli obblighi della presente Nomina da parte del Responsabile e/o dei propri incaricati del trattamento e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema e/o Sub-Responsabili.

15.2        Il Titolare si obbliga a manlevare e a tenere indenne il Responsabile da qualsivoglia danno, pregiudizio, spesa, derivante da trattamenti di dati personali posti in essere illecitamente dal Titolare sugli spazi concessi in web hosting dal Responsabile.

  1. 16. Disposizioni finali

16.1        La Nomina non prevede alcun compenso aggiuntivo a favore del Responsabile rispetto a quello già pattuito in Contratto.

16.2        Per quanto non espressamente ivi previsto, si rinvia alle disposizioni generali vigenti in materia di protezione di dati personali.

16.3        Il presente accordo è regolato dalla legge italiana e controversia relativa alla sua validità, efficacia e interpretazione è devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Viterbo.

 

ALLEGATO A: DATI TRATTATI

 

Dati identificativi

  • § nome
  • § cognome
  • § email
  • § indirizzo
  • § data e luogo di nascita
  • § sesso
  • § documento di identità e dati ivi contenuti
  • § codice fiscale e partita IVA
  • § numeri di telefono fisso
  • § numeri di telefono mobile
  • § dati bancari
  • § dati di solvibilità economica
  • § indirizzo IP e relativo GeoIP
  • § immagine

Dati sensibili:

  • § nessuno

Dati giudiziari:

  • § nessuno

I Dati trattati si riferiscono ai seguenti soggetti interessati:

  • § candidati
  • § dipendenti
  • § collaboratori (stagisti, interinali, progetto, apprendisti)
  • § utenti web
  • § clienti
  • § potenziali Clienti
  • § fornitori
  • § potenziali fornitori
  • § visitatori

 

 

ALLEGATO B: OPERAZIONI DI TRATTAMENTO

  • § Raccolta
  • § Registrazione
  • § Organizzazione
  • § Strutturazione
  • § Conservazione
  • § Modifica
  • § Estrazione
  • § Consultazione
  • § Uso
  • § Elaborazione
  • § Comunicazione
  • § Limitazione
  • § Cancellazione
  • § Distruzione
  • § Raffronto fra dati
  • § Trasferimento extra-UE
  • § Custodia e gestione delle password